Home Ave Roma - Il portale che ti guida attraverso le meraviglie della città eterna. - Posizione all'interno del sito Monumenti > Teatri, Stadi e Caserme dei Gladiatori > Teatro Marcello v6.0.12
Ave Roma - Il portale che ti guida attraverso le meraviglie della città eterna.
Google
 
Aggiungi Ave Roma ai preferiti Aggiungi ai preferiti
Imposta Ave Roma come home page
Italiano    English
  François   Español
Ave Roma - torna indietro     HyperLink     Ave Roma - avanti   Ave Roma - Il portale che ti guida attraverso le meraviglie della città eterna. - Logo del sitoAve Roma - Il portale che ti guida attraverso le meraviglie della città eterna. - Logo del sito
  TEATRO DI MARCELLO
TEATRO DI MARCELLO
Foto 1: Veduta del Teatro di Marcello da Via del Teatro di Marcello
Il Teatro di Marcello, secondo impianto pubblico stabile della Roma Antica dopo il Teatro di Pompeo, fu iniziato da Giulio Cesare nel 46 a.C. in una zona compresa tra il Colle Campidoglio e il Fiume Tevere, ma i lavori vennero interrotti alla sua morte avvenuta nel 44 a.C..
Nel 22 a.C. i lavori vennero ripresi da Augusto che dedicò la costruzione al nipote e genero Marcello che morì quand'era ancora molto giovane; l'impianto venne inaugurato nel 13 a.C..
Un primo restauro dell'edificio si ebbe con Vespasiano, che fece ricostruire parti danneggiate da un incendio avvenuto nel 64 d.C.; altri restauri avvennero sotto Severo Alessandro.
L'edificio fu abbandonato e interrato per metà del primo ordine nel sec. V, nei secoli successivi venne utilizzato come cava di materiale per la costruzione di palazzi, chiese ed altri edifici; alcuni blocchi di pietra vennero trovati inglobati nella struttura del Ponte Cestio in occasione di un restauro di quest'ultimo. Più tardi, il teatro, venne trasformato in fortezza dalla famiglia dei Pierleoni (ciò comportò forti modifiche alla struttura) e infine in palazzo patrizio, Palazzo Orsini.
Nel 1926-32 fu scavato e restaurato da Alberto Calza Bini; oggi possiamo vedere la costruzione in parte alterata dalle sovrastrutture aggiunte successivamente.

Descrizione dell'edificio
Il teatro aveva una capienza che variava tra i 15000 e i 20000 spettatori seduti, con i gradini in marmo greco e il primo anello riservato ai senatori.
La cavea, a pianta semicircolare, aveva un diametro di 130 m circa ed era divisa in tre ordini di gradinate divisi da due ambulacri in cui convergevano gli accessi (vomitoria).
La facciata esterna, alta circa m. 32, era costruita in travertino ed era a tre ordini (quelli dorico e ionico ad arcate si sono conservati), con profonde volte a botte che davano effetti di chiaroscuro. Le 41 arcate per ogni ordine, di cui ne rimangono solo 12, avevano le chiavi decorate da maschere teatrali in marmo.
Nella sottocavea si trovano grandi setti radiali in opus quadratum all'esterno e in opus caementicium all'interno, con paramento in opus reticolatum.
La scena era di forma rettangolare, lunga 87 m., costituita da un triplice ordine di colonne.

Rione: Rione Sant'Angelo
Ave Roma - torna indietro     HyperLink     Ave Roma - avanti
Per qualsiasi tipo di comunicazione potete indirizzare le vostre mail a: webmaster@ave-roma.it | Link Utili
Last modified: 5 Maggio 2008 | Ave-roma - Online dal 14 set '06 Ave Roma | Siti Partner | Mappa del sito
Viaggi e Vacanze Viaggiatorionline: Viaggi, informazioni e racconti per viaggiare Directory link Gratis Vacanze in Italia
migliori casino online
Viaggi e Vacanze

Orario del Server:
22/1/2019
9:44:31