Home Ave Roma - Il portale che ti guida attraverso le meraviglie della città eterna. - Posizione all'interno del sito Acquedotti e strutture Fognarie > Acquedotto Claudio v6.0.12
Ave Roma - Il portale che ti guida attraverso le meraviglie della città eterna.
Google
 
Aggiungi Ave Roma ai preferiti Aggiungi ai preferiti
Imposta Ave Roma come home page
Italiano    English
  François   Español
Ave Roma - torna indietro     HyperLink     Ave Roma - avanti   Ave Roma - Il portale che ti guida attraverso le meraviglie della città eterna. - Logo del sitoAve Roma - Il portale che ti guida attraverso le meraviglie della città eterna. - Logo del sito
  ACQUEDOTTO CLAUDIO
ACQUEDOTTO CLAUDIO
Foto dell'Acquedotto Claudio
L'Acquedotto Claudio (Acqua Claudia) venne iniziato da Caligola nel 38 d.C. e terminato da Claudio nel 52; esso venne alimentato dalle sorgenti Cerulea e Curzia, nell'alta valle dell'Aniene lungo la Via Sublacense. Era l'ottavo in ordine di costruzione ma il più importante tra gli acquedotti di Roma, tanto da guadagnarsi il nome di MAGNIFICENTISSIMUS.
Per la realizzazione di questo acquedotto si affrontò una notevole spesa anche per l'impiego di tecnologie più evolute, inoltre le sue fonti fornivano un'acqua molto pregiata, seconda solo a quella dell'Acquedotto dell'Acqua Marcia, con il quale aveva la possibilità di effettuare scambi per regolare la portata dei due impianti a seconda delle necessità.
Il percorso era di quasi 69 Km per la maggior parte sotterranei, passava per Tivoli e si dirigeva verso la via Praenestina (Via Prenestina); poi piegava a ovest per la Via Latina, al VII miglio di quest'ultima, in coincidenza dell'attuale Capannelle, l'acquedotto usciva fino ad arrivare alla Porta Maggiore.
A sud di Porta Maggiore, poco lontano da essa, si staccava un'importante diramazione dell'Acqua Claudia, realizzata da Nerone per l'alimentazione della Domus Aurea, del ninfeo e del lago e conosciuta come Acquedotto Neroniano; un prolungamento della diramazione neroniana venne realizzato sotto Domiziano per servire i Palazzi Imperiali sul Colle Palatino.
Durante tutta l'età imperiale l'Acquedotto Claudio fu più volte interessato da interventi di restauro. La parte di acquedotto che si trovava nella località Arco di Travertino venne riutilizzata da Sisto V per il suo Acquedotto Felice.
Di questo antico impianto se ne conservano tuttora lunghi tratti ben conservati, come ad esempio quello di Porta Maggiore, quello all'interno di Villa Wolkonsky e quello a Piazza San Giovanni in Laterano.
Ave Roma - torna indietro     HyperLink     Ave Roma - avanti
Per qualsiasi tipo di comunicazione potete indirizzare le vostre mail a: webmaster@ave-roma.it | Link Utili
Last modified: 5 Maggio 2008 | Ave-roma - Online dal 14 set '06 Ave Roma | Siti Partner | Mappa del sito
Viaggi e Vacanze Viaggiatorionline: Viaggi, informazioni e racconti per viaggiare Directory link Gratis Vacanze in Italia
migliori casino online
Viaggi e Vacanze

Orario del Server:
22/1/2019
9:57:39